FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

+39 338 879 6888it
ende

Skip to Content

L’Emilia –Romagna, regione ricca di vitigni, ogni anno produce vini di ottima qualità con certificazioni importanti.

Il territorio emiliano-romagnolo è ricco e fertile,  grazie alla sua posizione tra il Po a nord e gli Appennini a sud; inoltre, risente dell’influsso del mar Adriatico, che favorisce il clima mite, tipico delle fasce costiere.

In Emilia sono particolarmente importanti i vini frizzanti: si pensi alle diverse varietà di Lambrusco, ma anche, per esempio, allo Chardonnay, vino bianco dei Colli di Parma prodotto nei tipi “frizzante” e “spumante” . In Romagna, invece, la produzione è prevalentemente orientata ai vini  sia secchi che dolci, sia bianchi, con le uve Albana, Pignoletto, Trebbiano, che rossi, principalmente da uve Sangiovese.

Il Lambrusco è protagonista assoluto nelle province di Modena e Reggio Emilia: le accurate vendemmie consentono la produzione di  vini che si sposano a meraviglia con i piatti della cucina tradizionale emiliana. I vitigni più importanti della famiglia del Lambrusco sono il Lambrusco di Sorbara, il Lambrusco Grasparossa e il Lambrusco Salamino.

EmilItaly Travel offre al  turista l’opportunità di partecipare a itinerari del vino, tracciati per scoprire non solo alcune delle più rinomate cantine emiliano-romagnole, ma anche per far conoscere il territorio, le tradizioni, i gusti di una regione davvero unica, nell’ambito di un  turismo lento.

Forse non tutti sanno che…

  • l’Albana di Romagna è stato il primo vino bianco italiano a ricevere il riconoscimento della Denominazione d’Origine Controllata e Garantita (DOCG)
  • l’Emilia-Romagna ha più di 60.000 ettari di vigneti!
  • l’Enoteca Regionale dell’Emilia- Romagna, situata nello splendido Borgo di Dozza, è un’istituzione importantissima dell’Emilia Romagna.
    Dal 1970 promuove e tutela il vino regionale nella sua interezza, sia in Italia sia all’Estero.

Back To TopBack To Top